vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Parella appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Scuola dell'Infanzia di Parella

Nome Descrizione
Indirizzo Via Carandini, 30
Telefono 0125.76159
EMail infanzia.parella@libero.it
Cenno storico
Il fabbricato venne fatto costruire dal Cav. Giacomo Bosso, proprietario della Cartiera di Parella, in memoria del figlio Luigi morto l'otto maggio 1899 all'età di 15 anni.
L'Asilo Infantile fu fondato dalla famiglia Bosso nel 1903, con il contributo della Società Operaia (un circolo ricreativo dopo- lavoro) che a quest'opera dedicò i suoi fondi.
Nel 1961 è stato ristrutturato con l'ampliamento del salone del piano terra. Diventato Statale nel 1981, la famiglia Bosso lo donò nel 1983 al Comune di Parella.

La Scuola dell'Infanzia oggi
Scuola dell'infanziaL'attuale Scuola dell'Infanzia di Parella fa parte dell'Istituto Comprensivo di Vistrorio (consorziato con i Comuni di Strambinello, Quagliuzzo e Colleretto Giacosa) e può ospitare fino a 28 bambini dai 3 ai 6 anni. L'edificio è ampio e luminoso ed è disposto su 2 piani: al piano terra si trovano gli spogliatoi, un ampio salone, una sala da pranzo, un bagno per i bambini ed uno attrezzato per i disabili.
Al primo piano ci sono un dormitorio ed una saletta per le attività pomeridiane.
Il giardino è dotato di giochi in legno ed ha una magnifica vista sulle campagne sottostanti.
Il personale è costituito da 2 insegnanti statali, 2 collaboratrici scolastiche ed un'operatrice della società che fornisce i pasti.
L'orario di apertura della scuola è: 8.00/16.30, ma c'è la possibilità di aderire al servizio a pagamento di pre-scuola dalle 7.30 alle 8.00 e di post-scuola dalle 16.30 alle 17.30.
L'offerta formativa della Scuola dell'Infanzia di Parella è articolata in modo tale da consentire ai bambini di compiere esperienze di tipo ludico, motorio, intellettivo e creativo in un contesto sociale vivace ma rispettoso delle regole del vivere comune.
Le proposte variano ogni anno a seconda dei bisogni e degli interessi dei bambini e si organizzano laboratori ed uscite didattiche, feste e mostre.